domenica 31 luglio 2005

 Summer Dispenser n° 8
Fino a Settembre, in maniera assolutamente non periodica.
Brevemente.

Cedimenti.
L'autostrada A4 ha ceduto tra Venezia e Trieste. Facciamo il lifting anche all'asfalto.

Bravi.
Tre carabinieri arrestati perchè derubavano gli immigrati. Un'arma di sottrazione.

Cosa cambia?
Forse è stato un uomo del SAS, i nuclei speciali della Polizia, ad uccidere il brasiliano scambiato per un terrorista, e non un poliziotto “qualsiasi”. Cambia qualcosa?

Poveretti.
Dei vandali hanno danneggiato la lapide che ricorda i morti della strage di Bologna. Poveretti. Probabilmente sono talmente ignoranti che non hanno letto.

Venite!
Il Papa invita ad andare a Colonia “...come i re Magi”. Ora, labora e birra.

Tranquilli.
Panariello lascia la TV. Non è affatto un problema.

Camuffato.
Per sapere che Raikonnen ha vinto in Ungheria, ho dovuto leggere il “Televideo”. Guardandolo in faccia, alla fine, pensavo avesse perso tre ruote su quattro.

Caccia.
Si dà la caccia a 250 asteroidi che potrebbero causare danni alla Terra. Si chiamano: Previti, Scajola, Berlusconi, Berruti, Biondi...

Nessun controllo.
Pera assicura che nessun “...telefono del Senato o dei singoli Senatori è mai stato posto sotto controllo.”. Che
culo, eh?

Timidoni!
Al mare trionfa il “tipo timido”, altrochè il vitellone. Legati a un granello di rossore.

Ladri legalizzati.
Anche quest'anno le famiglie Italiane, che navigano nel benessere, si sa, spenderanno circa il 17% in più per i libri di testo dei loro figli. Prima lezione: come ti frego il bambacione. A cura della Moratti.

Leggi.
Storace afferma che gli sconti sui medicinali, in Farmacia, sono Legge. Ecco perchè nessuno li fa.



venerdì 29 luglio 2005

 Summer Dispenser n° 7
Fino a Settembre, in maniera assolutamente non periodica.
Brevemente.

Per favore.
Paul Mc Cartney afferma che con il nuovo cd “...sono tornato ai tempi dei Beatles”. Per favore: vogliamo ricordarceli com'erano.

Spese.
Le donne italiane, tutte, secondo Berlusconi, hanno aumentato le spese per i cosmetici. E' che a forza di piangere, bisogna truccarsi per uscire.

L'ottimismo.
Con la forza di Volontà si ottiene anche la vittoria sulla calvizie. Sempre il Berlusca. Con l'intelligenza si può vincere anche sulle cazzate, pensa te.

Il disfattismo.
La Sinistra è professionista nel demolire, noi nel costruire. Sempre Lui. Infatti hanno costruito un grattacielo di menzogne.

Pago io?
Il Consiglio dei Ministri ha dichiarato la "XX Giornata Mondiale dell Gioventù", in programma a Colonia dal 16 al 21 Agosto, "Grande Evento". Cioè, anche se in Germania, dobbiamo pagare Noi le adunate Papali, tanto per cambiare?

Pianeti.
Scoperto un altro pianeta nel sistema solare. La Gardini si affretta a chiarire che non è stato ancora comprato da Berlusconi.

Consigli.
Alcuni Blog conosciuti anche da me sono consigliati sul sito di "Forza Italia". Avete ragione: scemo io ad andarci.

634.
Sono addirittura 634 gli attentati falliti contro Castro. Più Cuba che anima.

Sì, sì...
Se vincerà le Elezioni, Prodi ritirerà le nostre truppe dall'Iraq. Com'era quella del dire, del fare e del mare?

Prima.
Arrestati finalmente alcuni degli attentatori del 21 Luglio. Farlo prima mai?

giovedì 28 luglio 2005

 Summer Dispenser n° 6
Fino a Settembre, in maniera assolutamente non periodica.
Brevemente.

Dimagrire.
Tal Steven Vaught ha deciso di emulare “Forrest Gump” e di camminare da costa a costa per gli Stati Uniti. Per dimagrire. Ferrara farà lo stesso: attraverserà tutto l'emisfero Occidentale.

Giustizia.
Il Genoa si appellerà alla Giustizia Europea per non retrocedere in C1. Visto come sono messi, io passerei direttamente a quella Divina.

Stai su.
La Piaggio presenterà una moto che non cade. Esperti dell'Ulivo studiano la formula, per vedere se è applicabile anche al Governo.

Facce.
Alla notizia dell'approvazione della legge “Salva Previti” al Senato, molti hanno esclamato: “Hanno la faccia come il culo!”. Il culo si ritiene ufficialmente offeso.

Vacancy.
Anche quest'anno Berlusconi trascorrerà una parte delle vacanze sulla Costa Smeralda. La Sardegna si dissocia.

Anniversario.
Si festeggia il 40mo anniversario del topless. Una rivoluzione di non costume.

TIR.
Parte il TIR giallo di Prodi per la campagna in vista delle Primarie. Il programma, invece, di partire non ne vuol sapere.

Chiamami.
Punti oscuri nell'operazione Antoveneta. Per chiarimenti, potete telefonare a Fazio.

Dopo.
Berlusconi ammette la possibilità di un attacco terroristico, ma non bisogna “farsi prendere dall'angoscia”. Quella, caso mai, dopo.

Nein!
La “Bild” afferma che quest'anno ci sono troppi divieti sulle spiagge Italiane. I Tedeschi sono tristi perchè devono comportarsi bene come a casa loro.

Libri.
La Mondadori è l'unica autorizzata dalla Moratti ha usufruire delle Poste per l'invio dei libri scolastici a casa, per chi lo vuole. Il sistema informatico che gestisce la cosa ha come acronimo Silvio. Rubare e prendere per il naso, pure.

Lavorate!
Berlusconi ha affermato che per completare il programma "...farò lavorare il Parlamento il Sabato, la Domenica e anche di notte". Due errori nella stessa frase: programma e lavorare.


martedì 26 luglio 2005

 Summer Dispenser n° 5
Fino a Settembre, in maniera assolutamente non periodica.
Brevemente.

Innocuo.
Secondo Calderoli l'Islam “...non è nemmeno una civiltà”. Poco male. Lui non è nemmeno un uomo.

Errori.
Fini afferma che la Lega sbaglia sull'Islam. Troppo buono: solo su quello?

Maggioranza.
Durante lo sciopero dell FS hanno viaggiato due treni su tre. In compenso erano in ritardo.

Doppio audio.
Piccinini commenterà su Sky le pertite della Nazionale ai Mondiali del 2006. Mai l'opzione “doppio audio” fu più gradita.

Rotture.
A Roma due quartieri senz'acqua a causa della rottura di una tubatura. Noi ci si è rotti abbondantamente i maroni, ma Calderoli e Borghezio mica se ne stanno zitti.

Pure?
La Sony deve pagare 10 milioni di dollari per aver fatto passare in radio alcune canzoni in maniera ossessiva. Cioè, per ascoltare Max Pezzali bisogna pure pagare?

Teneroni.
Gabriele Cirilli (“Chi è Tatiana?!”) darà la voce ad un pulcino nel prossimo film di Natale della Disney. A quando il ritorno del film muto?

Inaffidabili.
Andrea Gibelli, capogruppo alla Camera della Lega, ritiene che il dialogo con gli Islamici moderati sia inutile, dato che “...non sono mai affidabili.” Su quelli della Lega, invece, puoi contare sempre se c'è da dire una stronzata.

Ai piedi.
Un gruppo di studentesse ha visitato la Casa Bianca con le infra-dito, con tanto di foto assieme a Bush. Scandalo: ci si divide tra colpevolisti e innocentisti. Qui in Parlamento si fanno le scarpe uno con l'altro in continuazione e neanche una foto con Pera...

Diritti a luci rosse.
Dirigenti e sindacalisti di un grande gruppo automobilistico Tedesco godevano di particolari agevolazioni, tra cui l'entrata gratuita a vari bordelli in Sud America ed Europa. Quando si dice un diritto del cazzo.

More e brave.
Secondo una ricerca scientifica (?) le donne more sono più brave, genuine, tradiscono di meno e sono più intelligenti. La Lecciso è bionda, infatti.

lunedì 25 luglio 2005

 Summer Dispenser n° 4
Fino a Settembre, in maniera assolutamente non periodica.
Brevemente.

Fuggire via.
Un immigrato ha rubato un potente motoscafo per tornare in Bangladesh. Devono avergli detto che qui comanda Berlusconi.

Acque agitate.
A Venezia i gondolieri protesteranno contro il moto ondoso che danneggia i palazzi della città. Precederà il corteo Giuliano Ferrara, che è innocuo: lui sulle acque ci cammina.

Distanze.
Rimane aperta la questione del matrimonio per i divorziati. 'In tutti i casi - ha spiegato il Papa - bisogna vedere quanto possono essere ugualmente vicini alla Chiesa”. Se sono a meno di cento metri, non se ne fa niente.

Sveglia!
Un gruppo di studenti di Pisa ha inventato un cuscino che sveglia i non udenti. Prenotazioni in ascesa a Montecitorio.

Cinema-verità.
“La guerra dei Mondi” domina ancora il box-office Italiano. Per il sequel rivolgersi agli studi Al-Quaeda.

E questi?
Pugni e calci per rubare portafogli e cellulari: così sei Milanesi passavano le vacanze a Rimini. Per loro scatterà il periodo di ri-educazione da tenersi a Napoli.

Casinò.
Storace afferma che un' alleanza che comprenda la Mussolini e Berlusconi più che una casa è un casino. Appunto: una roba piccola piccola.

Noi & loro.
I compagni si rilanciano con il Sudoku, che è, tutto sommato un gioco intelligente. Così apostrofa “Libero”. Loro ribattono con Feltri. Partita persa per loro.

Integrazione.
Due bagnini di Ostia chiedono il pizzo ai “vu-cumprà”. Raro esempio di integrazione.

domenica 24 luglio 2005

 Summer Dispenser n° 3
Fino a Settembre, in maniera assolutamente non periodica.
Brevemente.

Mano santa.
Uno dei libri più venduti dell'estate è il “Compendio al Catechismo della Chiesa Cattolica”. Quello che si dice un successo della Madonna.

Olè.
Secondo il giornalista Francis X. Rocca “Le capriole di Berlusconi sono politicamente inefficaci e danneggeranno la reputazione dell'Italia sul piano Internazionale”. Figuriamoci cosa faranno i salti mortali dei poveri cittadini.

Delusioni.
Schumacher non riesce più a vincere: è deluso e sconfortato. Almeno fino al prossimo accredito bancario.

Finalmente!
Armstrong ha vinto il suo 7° ed ultimo Tour De France. Finalmente alla RAI potranno togliere i nastri dell tele-cronache e metterci dei commentatori in diretta.

Parole, parole.
In AN il ribaltone lo hanno fatto le chiacchiere da bar. Ne uccide più la parola che il manganello.

Cosmesi.
Blair attinge ai fondi pubblici per le sue cure di bellezza. Berlusconi no, le fa con i suoi. Un lifting di onestà.

Dieta.
A causa del troppo lavoro, gli Italiani non escono più la sera, soprattutto a cena. E' che mangiano tutto quello che guadagnano prima.

Chi sei?
A Cantù il Sindaco ha vietato ai cittadini di girare “in modo irriconoscibile”, soprattutto le extra-comunitarie con il Burga. “Di questi tempi i cittadini vanno protetti con la massima attenzione”. Ed il minimo di intelligenza.

Orgoglio e pregiudizio.
Rosso, di “Forza Italia”, sostiene che la Lega è l'orgoglio della CDL. Per fortuna solo di quella.

Vuoti di cultura.
Sulla “Padania” on line la pagina della “Cultura del Nord” è drammaticamente vuota. Vuoto tecnico o vuoto culturale?

Lisci.
La mia amica Sara si è tagliata i capelli: adesso sono lisci. (Te lo dovevo, lo so!).









sabato 23 luglio 2005

 Summer Dispenser n° 2
Fino a Settembre, in maniera assolutamente non periodica.
Brevemente.

Copione.
Appena giunto al Milan, Gilardino ha detto che gli sembrava di essere a Disneyland. Esattamente le stesse parole che ha usato Berlusconi la prima volta che è entrato a Montecitorio.

Clandestina.
Per la prossima settimana è attesa un'ondata di caldo Africano in Italia. La Lega chiede che venga bloccata prima: è clandestina.

Scavando.
Su Marte una sonda ideata in Italia cercherà in profondità tracce d'acqua. Si sta già lavorando ad un progetto molto più complesso: una sonda che cerchi, in Italia, da dove venivano i primi miliardi di Berlusconi.

Filmoni.
Le sorelle Lecciso faranno un film. In tanti mettono le mani avanti. Molti un po' più in basso.

2 + 2
La nuova mania degli Italiani è il Sudoku. Avversata dai Politici. Mai che si impari a fargli noi due conti in tasca a loro.

Pacchi.
Varato finalmente il pacchetto anti-terrorismo. Si cerca ancora chi abbia permesso che un pacco come Calderoli diventasse Ministro.

Classifiche.
In Iran sono stati giustiziati due omosessuali: uno era minorenne. Non erano degli angeli, ma per qualcuno, come sempre, ci saranno martiri di serie A e di serie B.

E spendili!
Quest'anno il Principe Carlo naviga in buone acque finanziarie: avrà a disposizione 20 milioni di € per godersi la vita con Camilla. Due lire per un lifting le vogliamo spendere?

Condottieri.
Carlo Verdone, grande fan degli U2, afferma che Bono sarebbe perfetto per dirigere l'Onu. Ma che colpa abbiamo noi?



giovedì 21 luglio 2005

 Summer Dispenser n° 1
Fino a Settembre, in maniera assolutamente non periodica.
Brevemente.

Giustizia per sé.
E' passata una Legge che praticamente tutti i Costituzionalisti e i Penalisti ritengono antcostituzionale, ad personam, punitiva. Un altro esempio di come in Italia conta di più essere dei dilettanti che persone preparate. La politica dei fiduciari e degli affiliati. Siamo un Paese che è come SPA: società per amici.

Veleni.
A Genova bagnanti intossicati da un'alga mutata da materiale velenoso scaricato in mare. A Frosinone animali uccisi da cloruro nel fiume. Non solo per la Politica questa è un'estate di veleni.

Patti chiari.
Prodi lancia l'idea dei “Patti alla Francese” per tutelare, giustamente, i diritti civili dell coppie di fatto e dei gay. Un'ancora e una scheda elettorale di salvataggio.

Maschioni!
Essere gay mette in crisi la virilità, afferma il Vescovo di Pistoia. Che teme, anche, lo sdoganamento della pedofilia, del terrorismo e della mafia. Si è dimenticato del via libera alle cazzate.

A belli...
In Florida una professoressa che ha fatto sesso con un quattordicenne è troppo bella per andare in galera. Almeno così la pensano i suoi avvocati. Previti, invece non ci va perchè è troppo brutto. Anche per i galeotti.

Belli capelli
Il rampante siciliano Alfano, di Forza Italia è pelato, anche se giovane. E' stato invitato da Berlusconi, che se ne intende, a porre rimedio al fatto. Operazione costosa. Si spera in un decretino salva capelli. Contribuite.

Questioni.
Gaber era di Sinistra? Capanna dice sì, Bertinotti glissa. E che fosse bravo e basta?

Ricicliamo.
Sgarbi viene tentato dalla sirena Rutelli. Così da poter contare anche su quel 0,5-0,6% di voti “garantiti” dal “Partito della Bellezza” e da quello dei “Liberal”. D'estate la pesca è rilassante: però i pesci piccoli si dovrebbero ributtare a mare.

Premi.
Campeggiava su uno striscione, ieri a Milano: “No excuse: Bono Nobel”. Visto che si pensa a cani e porci, a me niente?

sabato 16 luglio 2005

 Il Maghetto dell'Apocalisse
"Cara Eli,
ogni volta che passo dalla tua (bella) casa mi piace, lo sai, soffermarmi dinanzi alla Libreria. Quella che tua nonna aveva iniziato a riempire e che tu, con il gusto e la profondità che hai, ampli spesso. Ed ogni volta, immancabilmente, tra quei libri splendidi e rari, mi capita di pensare al perchè vi siano quelli della Rowling, quelli di Harry Potter. Non a caso, in questi giorni, mi è tornato in mente lo scaffale con i dorsi colorati e fanciulleschi. Non sto qui a far ragioni di merito o intellettualismi che non posso permettermi: tutti noi amiamo qualcosa che molti “schifano”, in letteratura. E' il gioco degli atteggiamenti e delle menti fini, quelle che si scandalizzano e a cui puzza tutto quello che non è cervellotico. No, non è questo. E' che tutto il parlare del nuovo Potter ha evidenziato un qualcosa che non credevo: l'astio e la riprovazione che tanti hanno verso questo personaggio. Tu sai come io me ne tenga alla larga, non per le ragioni di cui sopra, ma per il mio assoluto disinteresse: se non fosse per Anna, sarei riuscito a scamparla anche con i film. Eppure non mi sembra una cosa così disdicevole. Leggo, abbastanza stupito, che da Ratzinger in giù, passando per le cattolicissime e inflessibili congregazioni americane, attraverso i soliti neo-con, è un florilegio di condanne, che arrivano perfino a dire che il maghetto è un satanista che vuole smantellare fede e valori. Un eccesso perfino risibile. Come prova letteraria mi sembra solo una serie di romanzi fin troppo fortunati ed eccessivamente lodati: magari darà fastidio il lato consumistico di tutto questo. Cose che si possono comprendere. Il resto, meno. E' che, ogni tanto, serve riesumare la carcassa del caprio, così da poter additare qualcosa o qualcuno come il nuovo inganno mistificatore, venuto a portare scompiglio ed impudicizia tra le immacolate coscienze dell'Occidente. Questi vanno e vengono: qualcuno se li fila, i più li ignorano, ad altri viene proprio da ridere. Questa ciclicità è, in questo caso, assolutamente innocua. Peggio, molto peggio, è quando questi eccessi vanno contro le persone, i popoli, gli altri credo. Quelle sono cose che ci dovrebbero colpire di più e a cui fare più attenzione. Ma magari son io che sbaglio e la Nuova Apocalisse passa da Hogwart, dove schiere di feroci maghi preparano inenarrabili tragedie. Sarà. A me pare che stiamo perdendo il filo...”.

venerdì 15 luglio 2005

 Mental Detector











Stasis in darkness.
Then the substanceless blue
Pour of tor and distances.

God's lioness,
How one we grow,
Pivot of heels and knees!--The furrow

Splits and passes, sister to
The brown arc
Of the neck I cannot catch,

Nigger-eye
Berries cast dark
Hooks----

Black sweet blood mouthfuls,
Shadows.
Something else

Hauls me through air----
Thighs, hair;
Flakes from my heels.

White
Godiva, I unpeel----
Dead hands, dead stringencies.

And now I
Foam to wheat, a glitter of seas.
The child's cry

Melts in the wall.
And I
Am the arrow,

The dew that flies,
Suicidal, at one with the drive
Into the red

Eye, the cauldron of morning

Presto di ritorno










 


 

giovedì 7 luglio 2005

 World Citizen Silence
Già, di mio, non sono un genio della parola.
E dovrei imparare il silenzio, nei suo modi e nei suoi tempi.
E' che questo Mondo mi impone, il silenzio.
Perchè si dovrebbero sapere troppe parole, a volte.
Ecco, allora, che le espressioni le rubo a qualcun'altro: non lo faccio -quasi- mai.
Ma davvero oggi non si riesce a dire nulla.
O, forse, c'è solo da attenderlo, questo silenzio.

There goes one baby's life
It's such a small amount
She's un-American
I guess it doesn't count

Six thousand children's lives
Were simply thrown away
Lost without medicine
Inside of thirty days

In the New York harbour
Where the stocks withheld
It was the price we paid
For a safer world

World is suffering
World Citizen

In Madhya Pradesh
Where they're building dams
They're displacing native people
From their homes and lands

So they hunger strike
Cos they believe they count
To lose a single life
Is such a small amount

In the name of progress
And democracy
The concepts represented in name only

His world is suffering
Her world is suffering
Their world is suffering
World Citizen

And the buildings fall
In a cloud of dust
And we ask ourselves
How could they hate us?
Well, when we live in ignorance and luxury
While our super powers practice
Puppet mastery

We raise the men
Who run the fascist states
And we sell them arms
So they maintain their place

We turn our backs
On the things they done
Their human rights record
And the guns they run

Who'll do away with flags
Who'll do us proud
Remove the money from their pockets, scream dissent out loud

Cos God ain't on our side
The shoe won't fit
And though they think the war is won
That's not the last of it

Disenfranchised people
Need their voices heard
And if no one stops to listen
Lose their faith in words

And violence rises
When all hope is lost
Who'll embrase the human spirit
And absorb the cost?

Not one life is taken
In my name
In my name

His world is suffering
Her world is suffering
Their world is suffering
World Citizen

My world is suffering
Your world is suffering
Our world is suffering
World Citizen