martedì 29 agosto 2006

         Solitude Standing



Iniziare e terminare il viaggio nello stesso luogo, come dice, al solito benissimo, Clelia (qui), citando “L'Odissea”, porta anche ad una conclusione: la fine di un periodo, di un arco di tempo.
Per chiuderne uno, ora, devo fermarmi, come in mezzo al mare, in solitaria.
Cose, e, sopratutto, persone, hanno adesso la precedenza.
(Lascio un po' questo luogo, per tornarvi con sguardo più limpido. Continuare a citare film non mi sembra un'idea propriamente geniale).
Il poco tempo che passerò “in Rete” lo dedicherò a visitare i Blog del mio elenco.
Perchè, anche sperduti, si può fare affidamento su stelle benigne ed amiche.

(Niente di allarmante, comunque. Se fosse il 10 Settembre 2001 e scrivessi un comunicato per la CIA sarebbe: “Livello allarme: medio. Temperatura: nella norma. Visibilità: ottima. Avvisi: volare basso).

"Sposati. Se avrai una moglie buona, sarai felice: se ne avrai una cattiva, diventerai filosofo". (Socrate - Non potevo tacerla...).

sabato 26 agosto 2006

 Peculiarità


“Chissà fino a che età i bambini riescono a mettersi le ginocchia dietro le orecchie”.
“Io lo faccio ancora”.
“E come mai sei single?”.
(Monica e Phoebe, amiche).

giovedì 24 agosto 2006

 Falsi miti


"L' Amore...fantasia creata dalla gente per impedirsi di buttarsi dalla finestra".
(Gordon Gekko, Imprenditore).

lunedì 21 agosto 2006

 Oppio...



“Al mondo c'è abbastanza religione perchè gli uomini si odino, ma non abbastanza perchè si amino”.
(Louis Cypher, Avvocato).

domenica 20 agosto 2006

 Save A Prayer
Penso proprio che l'undici Settembre del 2001 ce lo siamo caricati nel sangue.
Involontariamente, consapevolmente, inevitabilmente.
Qualcosa che ha messo dentro a ciascuno di Noi ataviche o nuove paure, rivoltando una coscienza assopita e stracciando anche tante, troppe, certezze. Ci siamo ritrovati tutti eguali, senza Nazione, senza un senso di Patria che ci distingua.
Adesso che le voci di quel giorno si possono sentire, l'angoscia torna a farsi prepotente.
Nel nostro immaginario sovraesposto ogni immagine sembra un film, una fiction, qualcosa che sappiamo accadere su di uno schermo, da cui ci divide, sempre e comunque, altro.
Invece, quello che poteva essere solo immaginato, torturando il senso di terrore che ci portiamo appresso, è vero, reale: sembra di sentire gli odori, anche quello di una fine certa, inevitabile.
Chissà quanti si sono chiesti cosa possano essere quei momenti in cui lucidamente, puramente, vedi la morte, la senti.
Il solo conforto di poterlo gridare, a qualcuno che nulla può, che sta solo facendo il possibile per fare in modo che tutto sia meno doloroso, sapendo che è impossibile.
Oltre i ragionamenti, con la mente ottenebrata, una frase, quasi inconsapevole: “Dica le sue preghiere”.
Io posso solo sperare che siano state ascoltate.

sabato 19 agosto 2006

 Essere umani


“Bisogna amarla veramente molto l'umanità, molto, molto.
Perchè gli uomini presi uno per uno sono proprio insopportabili”.
(Cesare Botero, Ministro).

domenica 13 agosto 2006

 Per molti, non per tutti



“Ma poi è proprio obbligatorio essere qualcuno?”.
(Lello Mascetti, Conte).

giovedì 10 agosto 2006

 Bene, bravo, bis!


Mi vergogno, a scrivere un post come questo.
Ho fatto la “carriera” più veloce e meno brillante del secolo.
Dove? Nel “Blog Governo”, come avevo scritto qualche giorno fa.
Già dimesso.
Ecco, vedo le ghignate ed i sorrisini: però è tutto molto semplice, in realtà.
Se non posso tener fede ad un impegno, meglio non prenderlo.
E siccome le cose da fare (realmente) si accumulano e diventano difficili, conviene lasciar perdere.
Mi dispiace sopratutto per i miei compatrioti Friulani, che, almeno virtualmente, avevano un Sottosegretario al Governo.
Non è detto (attenti!) che non rientri dalla finestra, dopo essere uscito dalla porta, ma più in là.
Intanto mi godo in parte un Agosto imprevedibilmente mite, quasi fresco.
Mi spiace per chi è in vacanza, ma solo un pò.

domenica 6 agosto 2006

 Sunday Dispenser
Somme.
Alonso e Schumacher penalizzati ambedue per scorrettezze. Uno più uno fa sempre due coglioni.

Buoni.
La scelta buonista nuoce all'immagine del calcio, secondo Borrelli. Però un quadro schifoso rimane schifoso anche se gli cambi la cornice.

Buchi.
La Corte dei Conti è perplessa davanti alle coperture per le “Grandi Opere” del Governo Berlusconi: in pratica non c'è una lira. Un ombrellino bucato.

Miracolo!
Arriva Madonna a Roma ed ha già fatto un miracolo: far credere a decine di migliaia di persone di saper cantare.

Compagni dai campi...
“Diventano Italiani, anzi Compagni”, titola “Libero”. La destra s'incazza e dimentica che può contare comunque su una metà dell'elettorato che resta Fascista.

Comunicazione.
Pare che FI si affiderà alla Carfagna come portavoce: dopo la Gardini e la Bonfrisco un'altra bella donna.
Come a significare che, non avendo nulla da dire, almeno facciamo bella figura.

Incomprensioni.
Bush Senior non è d'accordo con Bush Junior sulla politica Americana in Medio Oriente. Non capiscono quel che dicono neanche tra di loro.

Musei.
Parte il progetto di un Museo sulla strage di Ustica. Io preferirei un Monumento a chi mi dirà la verità.

Speranza.
In Germania è partita la sperimentazione della “pillola contro la stupidità”. In Italia il brevetto è stato comprato da Ferrara, per uso personale.





mercoledì 2 agosto 2006

 Il Macca al Governo!
E' proprio vero, me ne accorgo sul serio adesso.
In Italia una poltrona non si nega a nessuno.
Con grande piacere sono stato invitato, dall'amico Swamp, ad entrare nella squadra del “Blog Governo”.
Probabilmente a causa del caldo o di qualche forma di pazzia, mi è stato affidata la carica di “Sottosegretario al Lavoro ed alle Politiche Sociali”.
In questi giorni, perciò, mi ritiro un attimo per provvedere a stilare il mio primo intervento.
Mi spiace lasciare momentaneamente il cazzeggio estivo dell'amato Blog, ma saranno pause gradite prima di tutto a me, e, spero, anche a Voi.
L'aula è sempre aperta al pubblico, ovviamente.
E se volete cercare di corrompermi se ne può parlare...

http://www.bloggoverno.net