giovedì 25 ottobre 2007

 Happy Birthday?




Come siamo egoisti.
Per una volta che la pupattola vuole andare ad una festa di Compleanno, anziché a Kung-Fu (sì, sì). Stavolta vai tu: io mi rompo, alle Feste. Anch'io. Non so cosa dire a gente che non vedo mai. Io sì? Ma magari tu, con le mamme: vi mettete a parlare di bambini, di altri figli, roba così. L'ultima volta erano quasi tutti papà. Appunto, magari ti diverti più che con le mamme. Istighi al delitto? Un po'. Dov'è 'sta Festa? Da “Mc'Donalds”. Ancora? Ogni anno la stessa solfa. E che non hanno spazio. Ho capito, ma lì ingurgitano montagne di schifezze, e poi mi dici che ha i brufoletti sul naso. Vengono anche a te, i brufoletti. Vero, ma a stare lì mi vengono sulle palle, a me. Capito: vado io. Tu Sabato ti fai catechismo e piscina. Forse mi viene voglia di un hamburger.

(A quello che so, oggi, un hamburger costa, in questa catena di fast food, un euro. Ecco, invece di darlo a loro, convincete qualcuno a mandarlo a "Sei Gradi". Meglio, molto meglio).

Edward Burra, "The Snack Bar", 1930, Tate Modern.