giovedì 17 gennaio 2008

 Mastellarum


Siccome un Uomo è innocente, fino a prova contraria, quelli che seguono si debbono ritenere dei "flash" con il beneficio del dubbio. Dovessero rivelarsi rivolti ad una persona integerrima, o infastidire qualcuno, sono disposto a cancellare il "post" e a fare pubblica ammenda in Piazza.
Ovviamente quella di S. Pietro.

* Mastella si dimette "...perchè non sono uno della casta". Al massimo della Cosa (Nostra)?

* Mastella non ammette "...processi ideologici". Per uno che idee non ne ha, sarebbe un bel passo avanti.

* "Ecco cosa succede a noi Cattolici", chiosa la moglie. Peccato di superbia.

* "Ho grande rispetto per la Magistratura". Un pò meno per l'onestà.

* "Per la prima ho volta ho paura". Pensate a quella che ci siamo presi noi quando è stato nominato Ministro.

* Applausi bipartisan al discorso di Mastella. Ipocrisia Unitaria.

* Domenica Mastella sarà in P.zza S.Pietro per la benedizione "Urbi et Furbi".

* Sostegno esterno dell' UDEUR al Governo. Nuova riforma in vista: la "Stampellarum".

* Interim alla Giustizia a Prodi. Due inettitudini is meglio che uàn.

* Casini auspica un "...sussulto di dignità". Agli Italiani lasciamo i singulti da vomito.