mercoledì 6 febbraio 2013

Scripta Volant



(Quando sento un'inadeguatezza, un pensiero fisso da scacciare e troppe paure da mantenere).

Chi è senza peccato scagli per primo. Quello
A cui non passò mai per la testa
Che le parole volano, si posano
Quasi impaurite sugli scritti
Cercando il modo di rintanarsi
Di rimanere come tutte le cose eterne
Nell'eternità.

Alate sono, ingenue, che possono pensare?

Ma le cose eterne
Non sanno 
Che per pochissimo tempo fiorisce
un'eternità? Esultano
Incidendo il loro piccolo nome
Profondamente
Sul più prezioso
Purissimo 
Oblio.

Antonis Fostieris

[Photo by Lasse Hoile]