mercoledì 16 luglio 2014

Serietà, ma anche no



Io, in fondo, del Mondo non so nulla. Non sono stato a Parigi, nè a Londra o Berlino. Nemmeno a Napoli (ed è grave sul serio). Quindi, sono un Blogger statico. La peggior specie che ci sia, perchè vedo le cose che accadono attraverso la rete ed è poco.

Poco perchè di tanti accadimenti, cose serie, cose drammatiche, bisognerebbe parlare a voce con quelli che 'sto pianeta l'hanno girato, lo conoscono, si sono confrontati con altre culture, altre visioni.

Ma poi noto che le cose importanti vengono dimenticate in fretta, nel reale: è più facile agganciare argomenti fondamentali per il "modus vivendi", robina leggera, da beccaccini. E non si può mica discutere delle tristezze del globo: a che serve? Possiamo farci qualcosa? Magari pensare, essere consapevoli? Sia mai.

Coraggio, teniamo duro. All'inizio del campionato di calcio non manca moltissimo.
Alleluja.

David Hockney, "A Bigger Splash", 1967, Tate Gallery.