lunedì 21 luglio 2008

 Imperfect Day?


Voglio sorprendere
la luce
e mangiarla
come le piante:
ne ho bisogno
per accecarmi 
e ridere e mentire,
aprendo gli occhi
per tornare ad incontrarti
con le dita che tremano.
Mi girerò
e ti vedrò inattesa.
Ricomincerò a sperare.

(“Streamer² Remix” by Daniele)

A mia Moglie. L'unica. Sempre.

Bruce Nauman, [title not know], 1990, Tate Modern, London.

Grazie, Splinder. Sempre meglio...