Passa ai contenuti principali

Post

C'era una volta

Post recenti

L' officina #8 - Ancora sull'unità.

  Potete trovare questo video su " Twitter " e " Telegram ". Rinnoviamo il nostro interesse per una unità della Sinistra di fronte alle sfide di questo periodo storico. Seppur siano cose che sentiamo spesso, non si riesce ad andare oltre i personalismi, lasciando campo libero ad un populismo sbagliato, al liberismo senza freni, ad un sistema consumistico insostenibile per la maggior parte delle persone. Serve sempre di più umiltà e dialogo per arginare una deriva disastrosa. Seguiteci ed inviate i vostri contributi a: http://movimentoecosocialista.org/

Nihil ex nihil

  Ogni giorno una donna viene assassinata o subisce forme di violenza fisica e verbale . L'agente non è quasi mai una persona estranea, ma un compagno, un marito, un amante. La situazione è talmente grave che negli anni novanta si è iniziato a parlare di femminicidio , un neologismo che racchiude tutti i casi di omicidio per motivi di genere . Ma nulla nasce dal nulla: è la società ad essere malata perchè vige la disparità , il genere femminile viene considerato debole, inferiore, messo sul piano del servizio. Anni ed anni di lotte non sono bastati. Quando si afferma di essere femministe a volte si viene considerate obsolete . Il movimento femminista è certamente cambiato, si punta alla parità nel rispetto della differenza . Ma non è cambiata la società, il patriarcato affonda le radici nella storia e ha trovato un alleato forte nel neoliberismo . Perchè le donne possano trovare spazio nel mondo del lavoro, della politica, nei ruoli dirigenziali, nel mondo scientifico sono anc

L' officina #7 - Priorità.

  Potete trovare questo video su " Twitter " e " Telegram ". In questo momento storico le nostre priorità possono essere diverse. Se lo vogliamo. Seguiteci ed inviate i vostri contributi a: http://movimentoecosocialista.org/

L' officina 6 - Redistribuzione.

  Potete trovare questo video su " Twitter " e " Telegram ". Siamo ultimi in Europa per valore del salario. Viviamo in un società capitalista e liberista, dove milioni di persone non vengono pagate in maniera adeguata a garantire una vita dignitosa e, perlomeno, meno difficile. E' chiaramente un punto di non ritorno: pur parlandone molto, cosa si sta facendo per frenare definitivamente questa deriva? Seguiteci ed inviate i vostri contributi a: movimentoecosocialista.org