venerdì 13 marzo 2009

 Qualcosa di irrisolto
    ► (Words)



E' cambiato l'asfalto, la facciata delle case, anche il passo di chi cammina sulla strada.
E' passato il tempo, chè non bisognerebbe dirlo.
Sono cambiati gli occhi con cui guardiamo le montagne, finalmente bianche e limpide, giù fino al mare, fino ai motivi ed ai ritorni.


L'odore, non il profumo, la luce, non le cose.
I luoghi e non il loro segno, la persistenza non della memoria, ma del suo ricordo.


Anìn a grîs, usgnot
jenfri erbe e tjere
dongje il Tiliment



Il letto del fiume è il solco della mano.

La mano che copre il viso e la vita che gioca a nascondino.


Qualcosa di irrisolto, di rimandato, mai perso.


Il processo non è finito.

Parola alla difesa.




Però se volete leggere qualcosa di davvero splendido, andate qui: è la chiusura di un cerchio. A me ha fatto venire i brividi.